LA FRUTTA SECCA SI PUÒ MANGIARE TUTTI I GIORNI …

LA FRUTTA SECCA SI PUÒ MANGIARE TUTTI I GIORNI
La frutta oleosa, grazie all’alto contenuto di fibre e acidi grassi mono e polinsaturi, svolge un’azione protettiva nei confronti delle malattie correlate alla sindrome metabolica, non solo il diabate, ma anche tante altre che vanno dall’ipercolesterolemia ai tumori.
Inoltre il basso contenuto di zuccheri fa liberare poca insulina non innescando il circolo vizioso della fame.
Ad avvalorare questa idea, sono stati condotti alcuni studi epidemiologici che hanno dimostrato una correlazione non significativa o addirittura inversa tra consumo di frutta secca, mandorle in particolare, e aumento di peso.
Questo potrebbe essere in parte dovuto alla degradazione enzimatica a livello gastrointestinale, per cui i grassi si assorbirebbero in modo limitato.
Senza contare che l’alto contenuto di acidi grassi a livello intestinale è capace di indurre un aumento della produzione degli ormoni responsabili del senso di sazietà.